martedì 23 dicembre 2008

Guardare in faccia la realtà


Siamo ormai a Natale e quest'anno , per farvi gli auguri, ho scelto uno scritto di Pietro Scoppola che mi è stato inviato da un amico con una mail di auguri.
Non conoscevo questo autore e tanto meno conoscevo questo brano, mi è però piaciuto subito.
Tutti noi abbiamo qualche sofferenza che ci colpisce personalmente o che colpisce qualcuno vicino a noi; riflettere sulla sofferenza e su cosa può essere "la volontà di Dio".
Buona lettura e... buon Natale a tutti!

La sofferenza può essere via alla beatitudine?
Ma mi dibatto fra dolori per le ossa, insonnia dovuta al cortisone, depressione e una terribile debolezza che rende problematico ogni movimento.
Come è difficile, Signore, sentire il tuo invito alla beatitudine in queste circostanze!
Mi sembra sbagliato pensare e dire che quello che accade è volontà di Dio sicché meriti il nostro detto rassegnato «sia fatta la volontà di Dio!». Per carità: è il detto che Gesù ci ha insegnato nel Padre e dunque prezioso e santo. Ma che cosa è la volontà di Dio? È quello che accade?
È molto difficile pensare che la volontà di Dio sia semplicemente quello che accade: possono essere volontà di Dio i cinquanta milioni di morti della seconda guerra mondiale? E perché il mio tumore – per saltare a un piccolo fatto personale – dovrebbe essere volontà di Dio?
Le domande come si sa sono infinite e senza risposta: nel libro di Giobbe Dio loda Giobbe che ha rifiutato le spiegazioni dei suoi mali proposte dai suoi amici, ma alla fine nega a Giobbe ogni spiegazione: «Dove eri tu...».
Dopo la Shoah ci sono teologi che hanno messo in discussione l’onnipotenza di Dio: «se fosse davvero onnipotente non avrebbe potuto consentire...». Si fa strada l’immagine di un Dio che ha rinunciato alla sua onnipotenza? Ma come è possibile immaginare una rinuncia volontaria all’onnipotenza di fronte a uno scempio di milioni di esseri umani, che si sarebbe potuto impedire con l’esercizio di quell’onnipotenza?
Ci rendiamo semplicemente conto che le categorie della nostra razionalità sono del tutto inutilizzabili e che siamo di fonte alla alternativa radicale: o accettare e valorizzare quel tanto (o poco) che la fede ci offre o arrivare alla negazione radicale.
In quello che la fede ci offre il dato fondamentale è che il Dio incarnato partecipa al dolore del mondo e alla sofferenza dell’uomo: partecipa al dolore umano fino al punto di accettare liberamente la morte in croce.
Dunque non siamo soli e il fatto che Dio partecipi in maniera così intensa al dolore ha un significato e un valore che non sappiamo definire ma che intuiamo grande e profondo.
Si può concepire questa partecipazione come sacrificio offerto a Dio Padre come prezzo, come riscatto dei peccati degli uomini? Non mi sembra.
Quello che è certo è che due cose dell’esperienza umana Dio ha mostrato di condividere fino in fondo: il dolore e l’amore.
Deve esserci un nesso stretto fra il dolore e l’amore. Non solo nel senso che l’amore è disposto a pagare il prezzo del dolore, ma forse in un senso più profondo: che nell’amore vi è sempre sacrificio di sé, lacerazione, un dolore intrinseco all’amore stesso. L’amore è sempre consapevole del suo proprio limite e del limite dell’amato. Questo è – mi sembra – il nesso più profondo e inscindibile fra l’amore e il dolore.
Ma se si accetta l’idea che quello che accade non è necessariamente la volontà di Dio, perché il rapporto di Dio con il male del mondo resta incomprensibile e insondabile all’uomo («Dove eri tu...»), allora ne deriva che la volontà di Dio che dobbiamo cercare e chiedere è qualcosa d’altro; è qualcosa che non possiamo solo subire o accettare ma dobbiamo inventare e costruire giorno per giorno, ora per ora. Perché in definitiva la volontà di Dio è la nostra risposta agli eventi.
Nel modo di rispondere all’evento si fa o non si fa la volontà di Dio e una visione realistica, calma, fiduciosa dell’evento mi sembra la premessa fondamentale, sul piano umano e sul piano spirituale, per una risposta costruttiva.
Vedere la realtà, guardarla in faccia, non fingere, non illudersi; non chiedersi: perché a me? Non attribuire a Dio l’accaduto. Guardare laicamente all’evento è la premessa per una risposta all’evento secondo la volontà di Dio.
(Pietro Scoppola)

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Che bello!
Tanti auguri a tutti.

Anonimo ha detto...

hey ..

I am new here and i found this forum really intersting , i have been keepp visiting this forum and reading since ages finally i decided to join .
hope to see some more cool stuff in the future
[url=http://getfreezetaclear.com]zetaclear[/url]

Anonimo ha detto...

whats up everyone


just signed up and wanted to say hello while I read through the posts


hopefully this is just what im looking for looks like i have a lot to read.

Anonimo ha detto...

Yo, if you're looking to get some video production work done or you need to [url=http://shootavideo.net]shoot a video[/url], give us a hollar: (404) 865-1501

Anonimo ha detto...

Best Forex Brokers stp ndd ecn http://4runnerforex.com
free metatrader demo, the top forex broker is 4runnerforex tight low spreads.

Anonimo ha detto...

I would like to thank You for being the member of this website. Please allow me to have the possibility to express my satisfaction with Host Gator web hosting. They offer professional and quick support and they also offering numerous [url=http://adf.ly/213105/thankyou-hostgator ]HostGator discount coupons[/url].

I love Hostgator hosting, You will too.

http://cedric082k3.free.fr/upload%7E/member.php?s=833a349b1f24aec838308739401233f6&action=getinfo&userid=3958

Anonimo ha detto...

Hey there! I know this is kind of off topic but I was wondering if you knew where I could get a captcha plugin for my comment form? I'm using the same blog platform as yours and I'm having problems finding one? Thanks a lot!

Anonimo ha detto...

Simply wish to say your article is as surprising. The clarity in your post is simply nice and i can assume you're an expert on this subject. Fine with your permission allow me to grab your RSS feed to keep updated with forthcoming post. Thanks a million and please continue the gratifying work.
[url=http://buyneopoints2.livejournal.com/583.html ]buy neopoints[/url]


BenjaminH71

Anonimo ha detto...

Anyway[url=http://texansfootballstore.com/]Women's Arian Foster Jersey[/url]
in this book the author talked about how to develop a strong helpful relationship with your guardian angels And it was granted to the one who sat on it to take peace from the earth[url=http://giantsofficialjersey.com/]Elite Victor Cruz Jersey[/url]
and that people should kill one another; and there was given to him a great sword7
There Or you can embrace it and believe that it will help you1

Anonimo ha detto...


[url=http://shensacen.insanejournal.com/][b]sac longchamp[/b][/url]
[url=http://shensacens.webnode.cn/][b]sac longchamp[/b][/url]
[url=http://www.homebasedbusinessprogram.com/profiles/blogs/sacs-de-cr-ateurs-pour-b-b-s][b]sac longchamp[/b][/url]
[url=http://www.purevolume.com/listeners/shensacens/posts/327619/Comment+prendre+soin+d%27un+sac+%C3%A0+main+en+fourrure+v%C3%A9ritable][b]sac longchamp[/b][/url]
[url=http://shenenmaoyi.tripod.com/][b]sac longchamp[/b][/url]

Anonimo ha detto...

top [url=http://finland-online-casino.com/]slots[/url] coincide the latest [url=http://www.casinolasvegass.com/]casino online[/url] free no consign bonus at the best [url=http://www.baywatchcasino.com/]casino gratuity
[/url].